MATTEO IOTTI

Sono nato a Reggio Emilia il 03 febbraio 1976, Città in cui vivo e nella quale esercito la professione di avvocato.

Da sempre attento alle necessità del territorio nel quale vivo inizia il mio impegno politico grazie all'amico Stefano Tombari nell'anno 2009, che mi propose la candidatura nella VI° Circoscrizione di Reggio Emilia nella lista di Forza Italia.

Ruolo di Consigliere di Circoscrizione del quartiere di Ospizio che ho svolto per 10 anni, dapprima rappresentante di Forza Italia, e dal 2006 nella quale rappresentante della Lega Nord per l'indipendenza della Padania.

Alle elezioni amministrative del 2009 sono stato candidato ed eletto nel Consiglio Comunale di Reggio Emilia nella lista della Lega Nord, partito che ho abbandonato nel 2012.
Dall'inizio del mandato sono il Presidente della VI° Commissione consigliare del Comune di Reggio Emilia di Controllo e Garanzia.

All'interno di Forza Italia ho ricoperto il ruolo di "delegato di collegio" per la città di Reggio Emilia, mentre all'interno della Lega Nord sono stato segretario della Circoscrizione Nord Est e membro eletto del Consiglio Nazionale Emilia.

Dopo l'esperienza nel partito della Lega Nord per l'Indipendenza della Padania, nel 2012 sono tra i fondatori della lista locale "Progetto Reggio" insieme, tra gli altri, agli amici Giacomo Giovannini, Stefano Tombari, Giorgio Bedeschi e del movimento nazionale "Io Cambio" con l'amico on. Angelo Alessandri.

Con la nascita di questi due importanti soggetti politici a livello locale e nazionale, intendo proseguire nella mio impegno civico al servizio della collettività, portando avanti i principi di autonomismo e di buona amministrazione che ritengo siano l'unica via di uscita da questa crisi gravissima che sta soffocando il nostro Paese.

Sono fermamente convinto che "fare politica" significhi mettersi a disposizione della collettività anima e corpo, e la base di questo è il rapporto costante con la cittadinanza al fine di cercare di risolvere i loro problemi.

Mi occupo principalmente degli aspetti legati alla sicurezza e della lotta al degrado urbano, oltre che della trasparenza della Pubblica Amministrazione e di bilancio.